fbpx
Descrizione
Didattica
Destinatari
Lavoro
Certificazione
Introduzione

Il corso è accreditato presso la Regione Umbria (codice 7761), ed è abilitante alla Qualifica di Tecnico Meccatronico delle autoriparazioni rispettando l’art. 7 comma 2 lettera b della Legge n. 122 del 05/02/1992, Legge n. 224 del 11 dicembre 2012 e Legge 27 dicembre 2017, n. 205 Art. 1132 lettera d) oltre che l’Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano sullo standard professionale siglato in data 12 Giugno 2014 n° 70/CSR.

La Legge prevede tra i requisiti tecnico-professionali validi per la nomina a Responsabile Tecnico dell’attività di Meccatronica, l’aver frequentato con esito positivo un corso regionale teorico-pratico di qualificazione, seguito da almeno un anno di esercizio dell’attività di autoriparazione, come operaio qualificato, oppure socio lavorante, titolare lavorante o collaboratore familiare in imprese operanti nel settore, nell’arco degli ultimi cinque anni.

Per le imprese attive prima dell’11 dicembre 2012 e già in possesso della categoria del Gommista e/o Carrozzeria, l’ottenimento della Qualifica permette l’immediata abilitazione del Responsabile Tecnico Meccatronico a condizione che abbiano mantenuto lo stesso Responsabile Tecnico o lo stesso provenga da un’altra impresa attiva. Tale possibilità è data anche se l’impresa ha variato forma giuridica, ma rappresenta una mera prosecuzione della precedente a condizione che non sia variato il Responsabile Tecnico.

Il corso completo per coloro che NON hanno già la nomina di Responsabile Tecnico Carrozzeria e/o Gommista prevede 500 ore
complessive di cui 134 in aula presso la nostra sede di Perugia, 96 in officina, 120 in videoconferenza seguite da 150 ore di Tirocinio.
Per coloro che hanno la nomina di Responsabile Tecnico Carrozzeria e/o Gommista il corso è ridotto a 400 ore complessive di cui
176 in aula presso la nostra sede di Perugia, 76 in videoconferenza seguite da 150 ore di Tirocinio.

Le lezioni in videoconferenza possono essere frequentate via internet comodamente dal proprio posto di lavoro o dalla propria
abitazione.

Il tirocinio può essere svolto presso un’officina di meccatronica anche nella propria provincia di residenza.
La percentuale massima di assenze tollerata è pari al 20%.

E’ inoltre prevista la possibilità di usufruire del sistema di Riconoscimento dei crediti formativi maturati attraverso corsi di formazione, che permette di abbattere anche notevolmente il numero delle ore di frequenza obbligatorie in aula e in videoconferenza. (Tale procedimento non influirà sul costo del corso, che rimarrà invariato).

PERCORSO COMPLETO 500 ORE

Segmenti/UFC e loro articolazione in moduli Aula Videoconferenza
Segmento di accoglienza e messa a livello 2 0
U.F.C. 1. “Esercizio di un’attività lavorativa in forma dipendente o autonoma” 4 2
1.1 “Lavorare in forma dipendente o autonoma” 4 2
U.F.C. 2. “L’attività professionale di addetto Tecnico meccatronico delle autoriparazioni” 6 0
2.1 “Il settore delle autoriparazioni e figure professionali di riferimento” 4 0
2.2 “Principi e norme di esercizio dell’attività professionale di Tecnico meccatronico delle autoriparazioni” 2 0
U.F.C. 3. “La definizione dell’offerta di servizi” 10 6
3.1 “Modalità e strumenti di analisi del mercato” 0 4
3.2 “Modalità di costruzione di un’offerta di servizi” 6 2
3.3 Project work “La definizione di un’offerta di servizi” 4 0
U.F.C. 4. “La relazione e la negoziazione con il cliente” 4 4
4.1 “Princìpi di psicologia della comunicazione e della vendita” 0 4
4.2 “La relazione con il cliente” 4 0
U.F.C. 5. “Diagnosi tecnica e strumentale delle parti meccaniche del veicolo” 42 26
5.1 “Tecnologia dei veicoli a motore” 0 12
5.2 “Tipologie, caratteristiche e modalità di funzionamento degli elementi dei veicoli a motore” 6 10
5.3 “Tecniche e strumenti per diagnosi avanzate; Strumenti di misura e controllo per la verifica dei singoli componenti meccanici” 12 0
5.4 “Budgeting e preventivazione” 0 4
5.5 “Esercitazioni pratiche” 24 0
U.F.C. 6. “Riparazione e manutenzione delle parti meccaniche del veicolo” 38 24
6.1 “Il motore, sistemi di alimentazione, raffreddamento, carburazione e lubrificazione. Impianti di trasmissione e frenata. Sospensioni e organi di
direzione. Guasti e anomalie.”
0 16
6.2 “Attrezzature e tecniche di sostituzione, riparazione, manutenzione, installazione e collaudo delle componenti meccaniche.” 14 0
6.3 “Termini inglesi tecnici in ambito meccanico” 0 8
6.4 “Esercitazioni pratiche” 24 0
U.F.C. 7. “Diagnosi dell’impianto elettrico/elettronico di un veicolo a motore” 42 26
7.1 “Principi di elettrotecnica, elettronica e logica dei circuiti” 0 12
7.2 “Tipologie, caratteristiche e modalità di funzionamento dell’apparato elettrico/elettronico dei veicoli a motore” 6 10
7.3 “Tecniche e strumenti per diagnosi avanzate. Strumenti di misura e controllo per la verifica degli apparati elettrici/elettronici” 12 0
7.4 “Budgeting e preventivazione” 0 4
7.5 “Esercitazioni pratiche” 24 0
U.F.C. 8. “Riparazione e manutenzione degli apparati elettrico/elettronici del veicolo” 38 24
8.1 “L’apparato elettrico ed elettronico del veicolo: sistemi EOBD, CANBUS, ABS, ESP; Impianto di avviamento e ricarica; Iniezione elettronica; Multiplex,
sicurezza passiva; Impianto A/C climatizzazione. Guasti ed anomalie”
0 16
8.2 “Attrezzatura e tecniche di installazione, manutenzione, riparazione e collaudo degli apparati elettrico/elettronici dei veicoli, di serie ed accessori” 14 0
8.3 “Termini inglesi tecnici in ambito elettrico-elettronico” 0 8
8.4 “Esercitazioni pratiche” 24 0
U.F.C. 9. “Elementi di organizzazione del lavoro e di gestione delle risorse umane” 12 0
9.1 “Elementi di organizzazione del lavoro e gestione delle risorse umane” 12 0
U.F.C. 10. “Le risorse strumentali dell’officina” 4 8
10.1 “Gestione del magazzino” 0 8
10.3 “Strumenti, apparecchiature, materie prime e pezzi di ricambio dell’officina” 4 0
U.F.C. 11. “Sicurezza, igiene e pulizia” 20 0
11.1 “Fattori di rischio professionale ed ambientale” 16 0
11.2 “Sistemi e metodi di pulizia dell’officina” 4 0
U.F.C. 12. “La valutazione della qualità di un servizio d’officina” 8 0
12.1 “Aspetti di un sistema qualità di un servizio di officina” 4 0
Project work: Definizione di un sistema di valutazione 4 0

Requisiti per l’iscrizione:

– diciotto anni, ovvero età inferiore purché in possesso di Qualifica professionale conseguita ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre
2005, n. 226;
– diploma di scuola secondaria di 1° grado;
– permesso di soggiorno in corso di validità (solo per i cittadini stranieri) ed è inoltre indispensabile una buona conoscenza della lingua
italiana orale e scritta almeno a livello A2.

Titolo rilasciato:

Il corso prevede il rilascio da parte della Regione Umbria di un attestato di qualificazione professionale di “Tecnico Meccatronico delle
autoriparazioni”, ai sensi del D.lgs 13/13 e del D.M. 30/06/2015 valido su tutto il territorio nazionale.

L’attestato è rilasciato ai sensi dell’art. 7, comma 2, lettera b, della legge 5 febbraio 1992, n. 122, Legge 224/2012 e Art. 1132 lettera
d della Legge 27 dicembre 2017, n. 205.

SERVE AIUTO?

Parla con un consulente di Studeo Academy

info@studeo.academy
+39 333 7126041
Scrivici su Whatsapp
Scrivici su Messenger

Vuoi diventare “Tecnico Meccatronico delle Autoriparazioni”?

Compila adesso il form per essere contattato.